Villa Boghi - La Casetta

"La Casetta", più comunemente oggi denominata "Villa Boghi", fu costruita all'inizio del Novecento su progetto dell'ingegner Giovanni Bonaventura Gerardi. Ne fu proprietario Luigi Gerardi (1828-1906); alla sua morte l'immobile passò alla figlia Sofia (1880-1943), coniugata con Antonio Boghi (1867-1931), industriale di Cantù innamorato di Limone.
Nel corso della seconda guerra mondiale, la villa fu più volte requisita: nel settembre 1943 per insediarvi il Comando tedesco, nell'aprile

SKY RUNNING E-XTREME 2019

LIMONE SUL GARDA
18. - 19 ottobre 2019
www.limonextreme.com


Dal 18 al 19 ottobre 2019 è ora di "Sky Running" a Limone sul Garda.
Con la fine dell'estate si avvicina anche la chiusura del calendario agonistico di "Sky Running" e corsa in montagna, e la stagione 2019 ha in serbo per tutti gli appassionati uno dei percorsi più belli, diventato percorso della finale mon

La Ciclopedonale a picco sul lago

Il 14 luglio 2018 è stato inaugurato il nuovo tratto della pista ciclopedonale che da Limone arriva al confine con il Trentino. Si tratta di un'opera unica e straordinaria che permette di percorrere, sia a piedi che in bicicletta, un tratto a strapiombo sul lago godendo di una vista mozzafiato sospesi tra lago e cielo. Per accedervi è necessario lasciare l'auto nei parcheggi pubblici del centro appositamente segnalati. Da qui si prosegue sia a piedi che in bicicletta attraversando il centro stor

Trekking a Limone sul Garda: Escursione alla Baita Bonaventura Segala

Posta in località Fortini, nell'entroterra montano del Comune di Limone sul Garda, a 1.215 m. di altitudine, dispone di bivacco con 4 posti letto.
È aperta tutto l'anno, per iniziativa del Gruppo A.N.A. di Limone sul Garda; sono sempre a disposizione acqua e vino.
DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Dalla stazione degli autobus di Limone sul Garda, sulla Gardesana, di fronte al bar Turista, si procede lungo via Caldogno e si superano le località Molino e Milanesa; oltrepassato il pon

I limoni a Limone

L'origine del nome "Limone" è ancora incerta, ma sicuramente non ha nulla a che fare con l'agrume. Molti studiosi propendono ormai a far derivare la denominazione del paese dal latino "limen" (confine); e un confine corse per secoli a nord, verso Riva, di certo dalla fine del sec. X, poi con la Repubblica di Venezia, il Regno lombardo-veneto, il Regno d'Italia, alimentando contese e contrabbandi fino al 1918. In effetti, però, a Limone a lungo si coltivarono proprio i limoni. Ma ciò avvenne solo

San Daniele Comboni ed i Missionari Comboniani a Limone sul Garda

CASA NATALE DI DANIELE COMBONI
LIMONE SUL GARDA, 15 MARZO 1831 - KHARTOUM, SUDAN, 10 OTTOBRE 1881
Un figlio di poveri giardinieri contadini che diventò il primo Vescovo cattolico dell'Africa Centrale

Limone sul Garda diede i natali a Daniele Comboni, fondatore degli Istituti Comboniani. Durante la sua adolescenza decise di diventare sacerdote e dedicò tutta la sua vita all'Africa sub-sahariana.
Completò gli studi di filosofia e teologia e venn
Powered by AgileSoft